Il Videogioco Dei Radiohead

Il Videogioco Dei Radiohead Che Promuove La Musica Della Band

Il Videogioco Dei Radiohead: Esibizione Kid A Mnesia è un videogioco gratuito pubblicato dalla Epic Games.

Pensato per promuovere l’ultimo lavoro della band, è descritto così:

KID A MNESIA è un luogo di sogno febbrile, un edificio costruito dalle opere artistiche e dalle creature, dalle parole e dalle registrazioni di “Kid A” e “Amnesiac” dei Radiohead, recuperato da una ventina di anni fa, rimontato e dotato di una nuova vita mutante.

Lo stile artistico e di scrittura ansioso e deviato di Stanley Donwood e Thom Yorke, creato per accompagnare la musica di “Kid A” e “Amnesiac” dei Radiohead, è riscoperto e portato in vita sotto forma di edificio disegnato a matita, nascosto nella foresta e che forza l’idea di cosa sia una mostra… finendo addirittura per trasformarla in qualcos’altro.

Le registrazioni multi-traccia originali di “Kid A” e “Amnesiac” sono sparse e riformate in una serie di spazi possibili e impossibili, abitati da creature altrettanto possibili o impossibili, circondati dalle opere artistiche di Stanley Donwood e Thom Yorke, create alle porte del nuovo millennio.

Esibizione Kid A Mnesia

Il Videogioco Dei Radiohead Che Promuove La Loro Musica

Il videogioco dei Radiohead è pensato per amplificare e promuovere la musica della band.

Kid A Mnesia: Exhibition è un videogioco, ma come chiarisce subito al suo inizio non è un gioco, o meglio non è un gioco regolamentato con sfide e ostacoli.

È una esperienza giocosa digitale e interattiva, un viaggio a volte meditativo e a volte febbrile, a volte aperto e a volte lineare, in quell’immaginario di panorami solitari e devastati e strane creature costruito dai Radiohead e Donwood.

È in parte una mostra digitale divisa in stanze/canzoni, e in parte video musicale esplorabile in tre dimensioni e (prevalentemente) in soggettiva, soprattutto nella sezione dedicata a How to Disappear CompletelyPyramid Song e You And Whose Army?, presentate in un’unica sequenza.

Un percorso tra foreste disegnate, panorami montani, spazi di ispirazione brutalista, installazioni interattive, decostruzioni dei suoni di Kid A Mnesia.

Degna di nota la sala dedicata a Packt Like Sardines In A Crushd Tin Box, che trasforma la canzone in uno spazio sia fisico sia musicale con cui giocare muovendosi nell’ambientazione. Mentre chi conosce bene i Radiohead coglierà tutti i riferimenti alla produzione del gruppo, Kid A Mnesia: Exhibition è anche un’opera con una tale potenza audiovisiva da essere almeno godibile da parte di chiunque.

Matteo Lupetti, Kid A Mnesia: il nuovo album dei Radiohead diventa un videogame, 27 novembre 2021.

Il Videogioco Dei Radiohead: Da Biophilia Di Bjork A Polyfauna Dei Radiohead

L’idea di promuovere la loro musica attraverso un videogioco non è nuova per i Radiohead.

Nel 2014 lanciarono il videogioco/app per smartphone Polyfauna (adesso disponibile nella versione aggiornata su App Store e Google Play).

Polyfauna è un’esperienza audiovisiva interattiva sull’album King of Limbs del 2011 e prende le mosse dall’app di Bjork Biophilia.

(…) erede dell’app di Bjork Biophilia, PolyFauna utilizza un pezzo dell’album dei Radiohead The King of Limbs – Bloom – e, a detta di Thom Yorke, nasce da “un interesse nei confronti della vita primitiva su computer e delle creature immaginarie del nostro subconscio”. Consente di creare con un dito delle forme di vita bizzarre e fluttuanti nel nulla che assomigliano davvero a organismi preistorici (oppure ad alieni, o a catene del dna) ispirate dal lavoro di Karl Sims; è un’app immersiva e misteriosa, che conduce – attraverso qualcosa che assomiglia a differenti livelli – tra diversi paesaggi brulli, quasi postatomici, ispirati all’arte di JW Turner e Peter Doig.

Marina Pierri, Cos’è PolyFauna, l’app lanciata dai Radiohead, 12 febbraio 2021.

Una nuova esperienza sensoriale ed interattiva.

PolyFauna è un ambiente audiovisivo, di immagini in movimento, ambienti onirici, irreali, cangianti fantasie digitali che evolvono con le nuove musiche ambientali dei Radiohead, le cui sonorità si ispirano al brano Bloom, la traccia che apre The King of Limbs. In questo modo l’ascoltatore si trova calato in un’esperienza sensoriale ed interattiva potenzialmente diversa ad ogni sessione.

Alex Di Nunzio, PolyFauna, l’audio app dei Radiohead.
Il Videogioco Dei Radiohead

Ciao, sono Fabrizio di Music Promoter. Qui trovi tutto per far brillare la tua musica nel mondo digitale.

Vuoi guide esclusive in PDF e le ultimissime sul marketing musicale? Iscriviti alla newsletter.

Per approfondire:

  • Mixer (3min.) Sono molti i musicisti che utilizzano Mixer per mandare in live streaming i loro concerti o le loro lezioni online. Così come avviene con Twitch.
  • Quanto Paga Spotify Le Tue Scarpe (3 min.) Per la tua nuova auto, quanti ascolti deve accumulare il tuo album? Questa volta ad aprire gli occhi ai musicisti indipendenti ci prova Alex Leonard che cerca di fare chiarezza sui guadagni che provengono dagli ascolti su Spotify.