Per Promuovere Video Musicali: Facebook O YouTube?

Facebook o YouTube per promuovere video musicali online? Eh già perché la novità è che Facebook permetterà lo streaming dei video musicali.

Facebook ha avviato un test negli Stati Uniti con cui sta dando la possibilità ai musicisti di caricare video musicali direttamente sulla piattaforma, cosa finora vietata dalle etichette discografiche più importanti al mondo.

Facebook has been working with record labels to incorporate more music into the platform, a source familiar with Facebook’s efforts told CNET, including allowing videos with background music, such as first dances at weddings.

YouTube dominates online free video, with more than 2 billion monthly visitors to its service and more than 500 hours of video uploaded there every minute. And on YouTube, music videos from superstar artists dominate the most viewed videos.

Facebook has long envied YouTube’s video might and the lucrative ads that can run with clips. Adding music videos to Facebook Watch could lend the platform more appeal as a video destination, while giving music companies a new online distributor that could challenge YouTube’s dominance.

Steven Musil, Facebook reportedly ready to begin streaming music videos, 14 luglio 2020.

Facebook Watch Per Promuovere Video Musicali

I video saranno fruibili nella tab Watch (la TV social di Facebook). Con questa nuova mossa di Facebook molti musicisti indipendenti si pongono la domanda dove promuovere video musicali online? Su Facebook o su YouTube?

Se è vero che le tre majors, legate a multinazionali che detengono gran parte del mercato dell’industria musica mondiale, avranno un vantaggio economico da questa nuova opportunità; per i musicisti indipendenti la notizia apre un campo dove disperdere le proprie risorse.

Facebook è pronta a sfidare YouTube. Sta infatti lanciando negli Stati Uniti i video musicali ufficiali degli artisti. La novità partirà il prossimo mese, mettendo il social network in competizione con la piattaforma di Google più di quanto già non accada con la sua sezione Watch. Lo spiegano diverse fonti, per esempio TechCrunch, che hanno potuto analizzare una serie di nuovi parametri dedicati alle Pagine collegate agli artisti. C’è bisogno di una serie di passaggi per consentire il caricamento automatico dei propri videoclip sulla bacheca. Video che a loro volta finiranno anche in una raccolta dedicata, come fosse un canale YouTube.

Simone Cosimi, Facebook Vs YouTube: arrivano i video musicali sul social, 15 luglio 2020.
Promuovere Video Musicali
Photo by NeONBRAND on Unsplash
Fabrizio Pucci - Music Promoter

Ciao sono Fabrizio, autore di Music Promoter: il sito che raccoglie le risorse, i consigli e gli strumenti per promuovere musica online.

Per ricevere le guide in pdf che ho scritto sulla promozione musicale online e le ultime notizie sui servizi per promuovere musica online: iscriviti alla newsletter.

7 Consigli Per Promuovere Musica Su Twitter

Per promuovere musica su Twitter e far conoscere la tua band usando uno dei social network più popolare in Italia, ecco un set di strategie che ti consiglio di utilizzare.

Prova anche i tool e i servizi per promuovere musica su Twitter che trovi alla fine della pagina. 

Continua a leggere

Streaming Musicale Com’è Cambiato In 10 Anni

Lo streaming musicale, attraverso centinaia di negozi online in tutto il mondo (Spotify, Apple Music, Deezer, Amazon Music e tanti altri) rappresenta oggi l’80% del mercato degli Stati Uniti.

I servizi di distribuzione digitale per vendere musica online hanno reso facile l’accesso al mercato musicale da parte dei musicisti indipendenti e delle piccole etichette.

Continua a leggere

Come Promuovere Musica Su SoundCloud

Ora puoi promuovere la tua musica su SoundCloud (legalmente!).

SoundCloud ha lanciato “Premier“, uno strumento pubblicitario online pensato per i musicisti indipendenti.

Continua a leggere

Il Consumo di Musica in Italia e nel Mondo: Music Listening 2019

Il Music Listening 2019, pubblicato da IFPI (Federazione internazionale dell’Industria Fonografica), esamina le modalità di consumo di musica in Italia e nel mondo nelle fasce d’età comprese tra 16 e 64 anni.

Il Music Listening 2019 è un’analisi del mercato musicale che ti permette di conoscere le direzioni dell’industria musicale.

Continua a leggere

Lo Streaming i Fan le Canzoni e i Musicisti⁣

Per promuovere la tua musica online è importante che tu sappia che lo streaming ha rimodellato il modo in cui i fan trovano, condividono e ascoltano le canzoni e i musicisti che amano. ⁣⁣⁣
Continua a leggere

Come Fender Promuove “Fender Play”

Come Fender promuove Fender Play? Attraverso una collaborazione con Zappos.

Fender Play è un’applicazione che ti permette, abbonandoti, di imparare a suonare la chitarra, il basso o l’ukulele. Continua a leggere

Promuovere Musica Su Youtube: Google Ads Per I Video

Conviene promuovere musica su YouTube? Dovrei promuovere musica con Google Ads? Una domanda che mi è stata fatta oggi, tramite la pagina Facebook di Music Promoter, da una cantante è:

Fabrizio dovrei sponsorizzare i miei videoclip, la mia musica su YouTube?

È vero, per aumentare il numero di iscritti e visualizzazioni del tuo canale, puoi pubblicare una campagna pubblicitaria su YouTube tramite Google Ads per i video.

Non devi far altro che creare l’annuncio, definire il budget e scegliere come target il pubblico che desideri. Per gli annunci non è previsto un prezzo minimo e puoi modificare gli annunci stessi, il targeting e il budget in qualsiasi momento. Puoi anche scegliere di terminare la campagna quando lo desideri.

Continua a leggere qui: Crea una campagna video.

Ma è davvero utile promuovere la tua musica con Google Ads?

Premesse Per Promuovere Musica Su YouTube

Un paio di premesse prima di andare ai motivi per cui dovresti prendere in considerazione di promuovere a pagamento la tua musica su YouTube:

  1. Avrai bisogno di un budget (i risultati dipendono molto dal budget che hai a disposizione) il budget minimo che devi considerare è fra i 5 e 10 euro al giorno.
  2. Devi avere attivo oltre che un canale su YouTube anche un account Google Ads (che è la piattaforma di Google che ti permette di fare pubblicità).

Una volta che hai deciso il budget, attivato il tuo account Google Ads e collegato al tuo canale YouTube, sei pronto per far partire la pubblicità sul tuo canale.

Affrontiamo ora il dubbio.

Devo sponsorizzare la mia musica su YouTube oppure no?

Motivi Per Promuovere Musica Su YouTube Con Google Ads

Ecco le ragioni per cui potresti prendere in considerazione l’idea di promuovere la tua musica su YouTube.

Aumenterai Il Numero Delle Visualizzazioni

Avrai la possibilità di aumentare le tue visualizzazioni in un modo molto più veloce rispetto a quello che ti accadrebbe caricando un video che riceve visite solo “organicamente”.

Sceglierai Il Tuo Pubblico

Google Ads promuoverà il tuo video musicale all’interno di YouTube solo al pubblico che avrai selezionato. Quindi un secondo motivo che dovresti tenere in considerazione è che puoi decidere la tua platea.

Puoi selezionare a quali persone far ascoltare la tua musica.

Promuovere musica su YouTube ti permette, se già conosci il tuo fan “tipo”, di raggiungerlo con Google Ads.

Avrai Un Feedback Veloce

Con la sponsorizzazione ti fai conoscere rapidamente. Quando attivi una campagna su Google Ads il tuo video viene controllato e se non ci sono problemi entro 48 ore viene approvato e inizierai ad accumulare visualizzazioni.

È invece difficile aumentare le visualizzazioni se hai avviato da poco il tuo canale su YouTube. Un altro motivo a favore di Google Ads è che capirai rapidamente se il tuo video musicale piace oppure no.

Riprova Sociale

Avere un video con tante visualizzazioni attiva curiosità in una persona che non ti conosce.

Pensaci. Se vedi un video con milioni di visualizzazioni anche se non conosci quel cantante farai play per vedere come mai quel video è così popolare.

Lo stesso vale per il contrario. Se poche persone hanno visto un video la curiosità non sarà innescata.

Riprova sociale: Le persone, in media, tendono a ritenere maggiormente validi i comportamenti o e le scelte che vengono effettuati da un elevato numero di persone. È il fenomeno psicologico-sociale alla base della diffusione delle “mode”.

Continua a leggere qui: it.wikipedia.org/wiki/Robert_Cialdini.

Quindi agli occhi di un potenziale pubblico il tuo video risulterà migliore rispetto a quello di un altro musicista solo perché ha avuto più visualizzazioni.

Avrai Dati Utili Da Analizzare

Promuovere musica su YouTube ti permette, se hai un numero considerevole di visualizzazioni, di avere dati interessanti da analizzare e da sfruttare per le tue prossime campagne pubblicitarie. Analizzando i dati potrai capire meglio il tuo pubblico di riferimento.

Potrai Decidere Dove Mandare Le Persone Raggiunte

Puoi inserire all’interno del video sponsorizzato un link che riporta al tuo sito o al tuo canale. Puoi cioè legare alla sponsorizzazione un’azione (in gergo si chiama call to action) che desideri che il tuo pubblico faccia.

Attenzione!

Questa è un’arma a doppio taglio perché, una volta che avrai finito i soldi, le visite termineranno e penserai di aver sbagliato tutto.

Avere visite e contatti, grazie alla pubblicità, aumenta la tua motivazione nel far crescere la tua presenza online.

Promuovere Musica Su YouTube: Sì o No?

Il consiglio migliore che posso darti, per promuovere la tua musica su YouTube, è di concentrare la tua attenzione sulla produzione di video musicali di qualità.

Ottimizza il tuo canale.

Non preoccuparti all’inizio se hai un numero basso di visualizzazioni. Rimani in contatto con la tua musica e con i fan, anche se pochi, che apprezzano la tua musica.

Se hai a disposizione un budget o ti stai appoggiando ad un’etichetta discografica o vuoi fare le cose in grande utilizzando la pubblicità avrai risultati e feedback in modo rapido.

Promuovere musica su YouTube con Google Ads è un’opzione da considerare se hai a disposizione un budget da destinargli in modo continuo o se hai un’etichetta che ha deciso di investire sulla tua musica.

Per Approfondire La Promozione Musicale su YouTube

Libri

Come Diventare Famosi Con YouTube

La musica è in assoluto la categoria più popolare, tuttavia occorre tenere presente che per creare un canale di musica seguito occorrono dei contenuti adeguati: quindi o cantate e siete dei fenomeni, oppure dovete utilizzare materiale non coperto da copyright che sia esclusivo e quindi interessante, spesso molto complicato da ottenere.

Massimo Carboni e Fabiano Foschini, Io youtuber. Manuale per diventare famosi con Youtube, 14 ottobre 2016.

Come Guadagnare Con YouTube

(…) se vuoi monetizzare, non vendere ciò che vuoi tu, ma ciò che vogliono gli altri.

Potrei citarti mille esempi, tra cui Steve Jobs che, attraverso la vendita di singoli brani musicali attraverso iTunes, ha distrutto la convinzione che le persone acquistassero “il disco”, dimostrando che invece acquistavano “la musica” e la possibilità di ascoltarla.

Perché le persone guardano i tuoi video? Cosa rappresenti per loro? Qual è il valore che i tuoi video, e non altri, portano alla tua audience?

Giulio Gaudiano, Esperto YouTube: Come guadagnare online con YouTube, 13 maggio 2015.

Video

Le Basi Per Promuovere Musica Con Google Ads Per i Video

In questo video Paolo Grisendi (paologrisendi.com) ti spiega come promuovere i tuoi video su YouTube:

La Guida Ufficiale Di Google Ads

Qui trovi il canale ufficiale di Google (in inglese) che ti spiega tramite dei video tutorial come sfruttare al meglio Google Ads:

Guida di Google Ads su YouTube.

Articoli


Hai già provato a promuovere la tua musica online? Com’è andata? Se ti va scrivimi e fammi sapere.

Promuovere Musica Su Youtube: AdWords Per I Video
Fabrizio Pucci - Music Promoter

Ciao sono Fabrizio, autore di Music Promoter: il sito che raccoglie le risorse, i consigli e gli strumenti per promuovere musica online.

Per ricevere le guide in pdf che ho scritto sulla promozione musicale online e le ultime notizie sui servizi per promuovere musica online: iscriviti alla newsletter.

Promuovere Musica Online con un Palco Virtuale

Promuovi la tua musica online con Rai Radio Live: Ticket to Ride è un palco virtuale per musicisti emergenti che nasce dalla collaborazione fra il MEI – Meeting degli Indipendenti e Rai Radio Live. Continua a leggere