Articoli

Fan Engagement Manager: i Nuovi Mestieri in Musica

(…) il fan engagement manager, colui che cerca di aggregare e stimolare i fan delle band e dei cantanti sul web. Effetto del mercato del lavoro che cambia, anche in chiave musicale. A ridefinirlo, la rivoluzione digitale che impone ripensamenti e nuove strategie.

Silvia Pagliuca, Dall’SMM al Fan engagement manager: i nuovi mestieri in musica | La nuvola del lavoro, 28 maggio 2017.

Fan Engagement Manager

Il Fan Engagement Manager è la persona che può aiutarti a migliorare la tua comunicazione online per aumentare i fan della tua musica. Infatti gestisce, aiuta o semplifica la tua attività di promozione musicale online.

Nell’industria musicale (in genere) riveste più o meno questi compiti:

  • Gestisce e aumenta il numero dei tuoi fan sui social network.
  • Aggiorna la tua attività sui canali social durante le tue performance.
  • Crea e ottimizza campagne pubblicitarie per la tua musica ad esempio su Facebook, YouTube, Instagram, Twitter, LinkedIn.
  • Programma i passi online per il lancio del tuo disco, del tuo brano o del tuo videoclip.
  • Gestisce e aggiorna il tuo sito web.
  • Ti aiuta nella realizzazione di un press kit per far conoscere la tua musica alle riviste e siti musicali ed influencer.
  • Struttura la vendita online dei biglietti dei concerti e degli eventi che farai.
  • Aumenta la vendita dei biglietti dei tuoi concerti online.
  • Mantiene coerente la comunicazione della tua musica attraverso gli specifici linguaggi di ciascun social network.
  • Distribuisce la tua newsletter.
  • Modifica e ottimizza foto/video/grafica per l’uso sui social network.
  • Monitora gli argomenti di discussione in tutte le piattaforme social. Raccoglie i commenti e le recensioni dei fan: individua potenziali problemi e ambiti di interesse.

Fornisce Indicazioni Statistiche e Collabora per Promuovere la tua Musica

Il Fan Engagement Manager attraverso dati statistici può indicarti come e dove migliorare la tua comunicazione online. Capire quale pubblico apprezza la tua musica.

Collabora con te nella strategia della promozione del tuo personal branding. Ti aiuta a realizzare contenuti per sostenere le vendite dei biglietti. Ti aiuta a trovare sponsorizzazioni.

Per realizzare gli obiettivi e per ragionare sui passi da fare il Fan Engagement Manager crea un calendario dei contenuti. Il suo obiettivo è pianificare, misurare e riuscire a darti feedback e consigli su dove puoi migliorare la tua comunicazione online.

Fan Engagement Manager

Photo by rawpixel on Unsplash

Il Profilo del Fan Engagement Manager

Queste sono delle linee guida per darti un’idea della figura che può rivestire il ruolo di Fan Engagement Manager: 

  • Laurea in marketing o in campo connesso.
  • Ha almeno 2-5 anni di esperienza nel marketing digitale con una band musicale.
  • Conosce la cultura digitale.
  • Ha capacità nell’organizzare e gestire un progetto online.
  • Conosce le piattaforme social più importanti.
  • Possiede conoscenze base di foto, audio e video editing.
  • È disposto a lavorare di notte, nei giorni festivi e nel fine settimana.
  • Ha capacità analitiche, scritte e di comunicazione.
  • Lavora in modo indipendente.

Fan Engagement Manager

Promuovi Musica e Coinvolgi i tuoi Fan: Prime Visioni Facebook

Con Prime Visioni Facebook ti permette di usare i live streaming anche “non in diretta”. È un ottimo strumento per coinvolgere i tuoi fan e promuovere al meglio la tua musica su Facebook.

Come Funziona Facebook Prime Visioni

Con Prime Visioni trasmetti un video pre-registrato avendo però attive le funzionalità di Facebook Live.

In altre parole puoi usare all’interno del video, che mandi in streaming, un contenuto che in realtà non è in diretta. Puoi ad esempio mandare il video di un concerto che hai fatto la sera prima, migliorare l’audio, fare un montaggio del meglio del concerto, metterci una sigla e pubblicarlo.

Il vantaggio è che con Prime Visioni conservi i benefici di quello che il live comporta su FB:

  • Notifiche
  • Engagement
  • Chat diretta con i tuoi fan, in tempo reale.

Come puoi chattare con i tuoi fan se stai suonando? Ora con Prime Visioni puoi prepare il tuo video e quando decidi di mandarlo in “diretta” puoi stare sulla tastiera, invece che sul palco e rispondere ai commenti dei tuoi fan.

Stiamo introducendo nuovi modi per coinvolgere i fan con il lancio globale delle prime visioni, dei sondaggi interattivi nei video e di Fan più attivi.

Un Post Annuncerà il tuo Video Musicale

La pianificazione della diretta genera un post che annuncia la diretta e che potrai pubblicizzare. I tuoi fan potranno così avere il tempo di decidere se ricevere la notifica di quando il video andrà in onda.

Nel post, finita la diretta, i tuoi fan potranno rivedere ciò che è successo durante la trasmissione.

(…) le prime visioni sono disponibili per le Pagine a livello globale e offrono a creator di video ed editori di tutto il mondo un nuovo modo per coinvolgere il pubblico e avviare le conversazioni tramite i video.

La possibilità di guardare e discutere insieme in tempo reale è qualcosa che vogliamo offrire per tutti i video su Facebook.

Introducendo i video preregistrati come se fossero un momento in diretta, le prime visioni aiutano creator ed editori a sfruttare una nuova finestra di visualizzazione e un pubblico in diretta. Per la prima volta su Facebook, i fan possono interagire e guardare nuovi video insieme.

Prime Visioni Facebook e i Sondaggi

Facebook ha annunciato che all’interno del video in diretta sarà possibile associare dei sondaggi. Questo significa che i tuoi fan diventeranno parte attiva della produzione e trasmissione. Puoi ad esempio usare il sondaggio per sapere quale brano del concerto è piaciuto di più.

(…) i sondaggi in diretta sono disponibili per tutte le Pagine attraverso l’API Live e lo strumento di pubblicazione in diretta e presto daremo la possibilità di aggiungere sondaggi ai video on demand.

Prime Visioni e i Top Fan della tua Musica

Avrai una sezione dedicata ai “top fan”, in cui verranno identificati gli spettatori più fedeli e attivi durante la trasmissione. Potrai dare la priorità ai tuoi fan più fedeli interagendo direttamente con loro costruendo o consolidando un rapporto speciale con i tuoi fan.

Stiamo avvicinando i creator di video e i fan grazie a Fan più attivi, una funzione che mette in evidenza i fan più fedeli di un creator mostrando un badge accanto al loro nome. Le persone possono attivare il badge di fan più attivo dopo averlo guadagnato dimostrandosi una delle persone più attive su una Pagina, ad esempio guardando i video della Pagina, aggiungendo reazioni e commenti o condividendo i contenuti.

La sezione “top Fan” sarà possibile solo alle pagine con oltre 10.000 fan.

Promuovi Musica con Prime Visioni Facebook

Con Prime Visioni su Facebook, il fan diventa sempre più protagonista. Può interagire con la tua produzione musicale ed essere insieme a te nello stesso momento anche se siete a chilometri di distanza. Quello che di sicuro si rischia con Prime Visioni, è di perdere la spontaneità e in parte l’emozione della diretta.

Per Saperne di più su Prime Visioni Facebook

Photo by Nicolas LB on Unsplash

Il Super Liutaio Famoso Grazie a Instagram

Studia, metti te stesso in quello che fai e inizia subito a lavorare. Prima di tutto, però, è importante capire se si hanno davvero le capacità. Io ho iniziato come musicista e ho avuto la fortuna di capire in tempo che non era quella la mia strada. L’importante è non perdere tempo, essere liberi di sbagliare.

Continua a leggere l’intervista qui:
Andrea Coclite, Valerio Ferron, il “violinaio” star di Instagram, 13 marzo 2018.

Liutaio Famoso Grazie a Instagram

La possibilità di trasmettere immagini, suoni e video in tutto il mondo ha facilitato la creazione di nuovi mercati e ha ridestato quelli vecchi. L’esempio di Valerio Ferron per me è emblematico. Rappresenta come un liutaio (un artigiano di nicchia) possa venire a contatto con musicisti e persone che non sarebbero mai passati nella sua liuteria di Cremona.

Ti immagini cinque milioni di visitatori in un negozio raccolti nella sua bottega ad osservare il suo lavoro? Impossibile. Eppure è quello che è successo grazie ad Instagram (social network che ti permette di scattare foto, applicarvi filtri, e condividerle).
Molti musicisti stentano a capire che per farsi conoscere oggi ha molto più senso suonare all’interno della liuteria di Valerio Ferron che in una sala da concerto di una città di provincia.

Liutaio Famoso Grazie a Instagram

Photo by William Recinos on Unsplash

Il marketing deve adattarsi a questa nuova realtà e creare brand che si comportino come esseri umani: accessibili e gradevoli, ma a loro volta vulnerabili. I brand devono intimidire di meno. Devono diventare autentici e sinceri, ammettere i propri punti deboli e non fingersi perfetti. Imperniato su un sistema di valori, un brand umanistico tratta i clienti come amici, diventando parte integrante del loro stile di vita.

Citazione da: Philip Kotler , Marketing 4.0, 2017.

Marketing per Band Musicali: 13 Strategie Essenziali

Quali sono le strategie per promuovere la tua musica? Come puoi farti conoscere da più persone e allargare la tua base di fan? Hai puntato tutto sulla promozione musicale su Facebook ma i risultati non arrivano? Qui trovi le tredici strategie di marketing per band musicali di Lisa Occhino (cantautrice, pianista e imprenditrice; laureata al Berklee College of Music, tra i fondatori di SongwriterLink).

Marketing Band Musicali Strategie

Photo by Roman Kraft on Unsplash

Marketing per Band Musicali: 13 Strategie Essenziali

Lisa Occhino ha creato una lista in tredici punti da seguire se vuoi sviluppare una strategia di marketing per band musicali:

  1. Conosci il Brand
  2. Usa la Newsletter
  3. Crea un Sito Web
  4. Usa i Social Media
  5. Studia le Piattaforme Streaming
  6. Sfrutta la Potenza di YouTube
  7. Concerti
  8. Ottieni Recensioni
  9. Crea il Merchandise
  10. Partecipa ai Contest
  11. Rivolgiti a Radio Indipendenti e Universitarie
  12. Cerca Sponsorizzazioni e Partnership con Aziende Locali
  13. Coinvolgi i fan.

Once you’ve decided that you’re getting pretty serious about this whole music career thing, you know that you have to start putting in the effort to come up with effective band marketing ideas.

But if you haven’t gotten much farther than “make a Facebook fan page and post a bunch of stuff,” don’t worry — we’ve got you covered with 13 essential marketing strategies to add to your list!

Sorgente: Lisa Occhino, Marketing Your Band: 13 Essential Strategies, 24 gennaio 2018.

Web Marketing per Musicisti

Se vuoi approfondire l’argomento del marketing musicale in questa pagina: Guida al Web Marketing per Musicisti Indipendenti trovi cinque domande che ho fatto ad alcuni dei migliori esperti di web marketing italiani. Lo scopo delle domande è raccogliere i consigli che darebbero ad un musicista indipendente per promuovere la sua musica online.

Le domande rivolte agli esperti di marketing online sono state selezionate tra quelle principali che un musicista si pone quando incomincia a muovere i primi passi sul web.

YouTube Ricavare Profitti dai tuoi Videoclip Musicali

Per guadagnare dalla visualizzazione della tua musica su YouTube è necessario soddisfare alcuni requisiti. Soglie minime imposte dalla piattaforma di video streaming per assicurare agli inserzionisti che il proprio brand sia associato a contenuti di qualità.

Ad aprile 2017 la soglia era stata fissata a 10.000 visualizzazione.

Back in April of 2017, we set a YPP eligibility requirement of 10,000 lifetime views. While that threshold provided more information to determine whether a channel followed our community guidelines and policies, it’s been clear over the last few months that we need a higher standard.

Continua a leggere qui: YouTube Creator Blog: Additional Changes to the YouTube Partner Program (YPP) to Better Protect Creators 

YouTube Cambia Regole per Guadagnare dai Video

Ora la soglia è stata modificata e alzata. Per entrare a far parte del Programma partner di YouTube dovrai avere aver almeno:

  • 1.000 iscritti al tuo canale e
  • 4.000 ore di riproduzione negli ultimi dodici mesi.

A febbraio 2018 è stata fatta una revisione che ha portato all’esclusione dal programma di alcuni YouTubers.

On February 20th, 2018, we’ll also implement this threshold across existing channels on the platform, to allow for a 30 day grace period. On that date, channels with fewer than 1,000 subs or 4,000 watch hours will no longer be able to earn money on YouTube. When they reach 1,000 subs and 4,000 watch hours they will be automatically re-evaluated under strict criteria to ensure they comply with our policies. New channels will need to apply, and their application will be evaluated when they hit these milestones.

Più Difficile Ricavare Profitti da YouTube

YouTube è consapevole che alzare la soglia di ingresso provocherà l’esclusione di molti canali. L’esclusione dei canali viene considerata un compromesso per garantire un maggiore livello di protezione.

Though these changes will affect a significant number of channels, 99% of those affected were making less than $100 per year in the last year, with 90% earning less than $2.50 in the last month. Any of the channels who no longer meet this threshold will be paid what they’ve already earned based on our AdSense policies. After thoughtful consideration, we believe these are necessary compromises to protect our community.

L’attività di controllo e revisione dei contenuti pubblicati sarà svolta in parte da personale e in parte da algoritmi. 

Starting today we’re changing the eligibility requirement for monetization to 4,000 hours of watchtime within the past 12 months and 1,000 subscribers. We’ve arrived at these new thresholds after thorough analysis and conversations with creators like you. They will allow us to significantly improve our ability to identify creators who contribute positively to the community and help drive more ad revenue to them (and away from bad actors). These higher standards will also help us prevent potentially inappropriate videos from monetizing which can hurt revenue for everyone.

Il 97% degli YouTuber non ha Guadagni

Google non rivela i numeri esatti, ma secondo le stime i canali YouTube al mondo sono all’incirca 1 miliardo. Di questi, stando a uno studio dell’Università di Offenburg, in Germania, il 97 per cento non batte un chiodo. Il 2 per cento riceve almeno 1,4 milioni di visite al mese e galleggia invece attorno alla soglia di povertà, incassando all’incirca 16.800 dollari all’anno. A guadagnarci davvero è il restante 1 per cento, che ottiene fra i 2 e i 42 milioni di visualizzazioni ogni mese. Secondo l’autore della ricerca Mathias Bartl, professore di Scienze Applicate e fra i primi a esaminare i dati di YouTube, «avere successo nella nuova Hollywood è difficile quanto in quella vecchia». E il risultato è che puoi avere mezzo milione di follower su YouTube, ma essere costretto a lavorare da McDonald’s per mantenerti.

Continua a leggere qui: Milena Gabanelli e Andrea Marinelli, YouTube: perché (quasi) nessuno ci guadagna davvero?, 27 giugno 2018.

Per saperne di più:

YouTube Come Ricavare Profitti Dai Tuoi Video Musicali

Photo by Dewet Willemse on Unsplash

YouTube Ricavare Profitti dai tuoi Videoclip Musicali

Il Programma partner di YouTube ti consente di monetizzare i tuoi videoclip musicali. Puoi guadagnare grazie agli annunci pubblicati sui video e agli abbonati a YouTube Red che guardano tali contenuti. Per guadagnare con i tuoi videoclip, devi completare i quattro passaggi riportati qui sotto.

Passaggio 1: leggi e accetta i termini del Programma partner di YouTube

  1. Accedi a YouTube.
  2. In alto a destra, seleziona l’icona Account > Creator Studio.
  3. Nel menu a sinistra, seleziona Canale > Stato e funzioni.
  4. Sotto “Monetizzazione”, fai clic su Attiva.
  5. Segui la procedura visualizzata sullo schermo per accettare i Termini del Programma partner di YouTube.

Passaggio 2: registrati ad AdSense

Crea un nuovo account AdSense o collegane uno esistente al tuo canale. Per generare profitti e ricevere i pagamenti, devi avere un account AdSense. Segui la procedura per configurare un account AdSense.

Passaggio 3: Imposta le preferenze di monetizzazione 

Imposta i tipi di annunci che desideri vengano pubblicati sui tuoi video e attiva automaticamente la monetizzazione per tutti i tuoi video, esistenti e futuri.

  1. Conferma di voler monetizzare tutti i tuoi video, esistenti e futuri.
  2. Seleziona le caselle in Formati degli annunci per scegliere i tipi di annunci da mostrare.
  3. Fai clic su Salva.

Passaggio 4: ottieni la revisione 

Quando il tuo canale raggiunge la soglia di accesso al programma, YouTube esaminerà la tua domanda per verificare che l’attività del canale sia conforme alle Norme del Programma partner, ai Termini di servizio e alle Norme della community di YouTube. 

Se non hai ancora un numero sufficiente di visualizzazioni per ottenere una revisione, continua a creare contenuti originali e a far crescere il tuo pubblico.

Questa soglia del numero di visualizzazioni fornirà a YouTube le informazioni per determinare la validità del tuo canale. Gli consentirà di verificare se il tuo canale rispetta le Norme della community e quelle degli inserzionisti.

Risorse utili:

Promuovere Musica con Facebook, l’esempio degli AC/DC

Come promuovere la tua musica online attraverso i social network.

L’esempio degli AC/DC e dei loro fan che, per la settimana prima di Natale, hanno lanciato dalla loro Pagina Facebook (https://www.facebook.com/acdc/) un’iniziativa sorprendente per aumentare le vendita della loro musica.

Dopo la morte di Malcolm Young i fan degli AC/DC hanno lanciato la campagna per far diventare il brano For Those About To Rock (We Salute You) numero uno nella classifica inglese dei singoli più venduti.

L’iniziativa lanciata dalla pagina Facebook AC/DC For Christmas No.1 è partita già il giorno dopo la morte dell’ex chitarrista, così da convincere quante più persone ad acquistare il brano per farlo risalire nelle charts. Le regole sono precise: la canzone prescelta dovrà essere scaricata legalmente nella settimana dal 15 al 21 dicembre, in modo da essere conteggiata nella classifica della settimana di Natale.

Continua a leggere qui:

Promuovere Musica Online con un App: The Swift Life

Promuovere musica online con un app? È il caso di Taylor Swift cantautrice e attrice statunitense che sta lanciando The Swift Life, un social network tutto dedicato ai propri fan. L’applicazione darà la possibilità di interagire con la cantante. Il social network sarà pronto entro fine anno. Continua a leggere

Social Media Promotion For Musicians

Bobby Owsinski, nella seconda edizione del suo libro Social Media Promotion For Musicians, ti spiega come puoi promuovere la tua musica attraverso:  Continua a leggere

Come Promuovono Davvero La Loro Musica I Pearl Jam?

Fanno eccezione i Pearl Jam.

Loro sembrano avere capito. Hanno fatto breccia nella confusione. Hanno lavorato molto (e hanno avuto fortuna), hanno registrato alcuni successi e sono diventati delle star. Poi, anziché ripetersi all’infinito, hanno riunito il pubblico più affezionato e hanno costruito un sistema completamente diverso.

I fan dei Pearl Jam sanno che dal 2001 e per tutto il 2002 il gruppo ha pubblicato 72 album dal vivo, tutti disponibili sul suo sito web. I Pearl Jam non cercano di intercettare un pubblico sconosciuto, ma si danno da fare per vendere a chi è già convertito.

Sanno che, una volta avuto il permesso di parlare con qualcuno, è molto più facile vendergli qualcosa. Sanno che il costo da sostenere per vendere un disco alla platea degli affezionati è relativamente modesto e hanno conseguito profitti su tutti e 72 gli album. A ciò si aggiunge l’ingente guadagno che si produce quando questo pubblico ristretto è tanto deliziato da tanta abbondanza e dalla sua qualità da prendersi la briga di indottrinare gli amici. Così, l’universo dei Pearl Jam si espande.

I grandi appassionati portano i loro amici, i vecchi fan rimangono fedeli perché il sistema soddisfa anche loro. Le perdite sono molto modeste perché la band mantiene soddisfatta la sua clientela rifornendola di prodotti straordinari.

Continua a leggere

Marcondiro

Da quando mi sono appassionato alla promozione musicale online e alle storie dei musicisti che sperimentano e trovano nuove vie per far conoscere la loro musica, mi sono domandato quali fossero le tecniche migliori per coltivare un seguito di fan appassionati. Continua a leggere

Elementi di portfolio