Jamgle

Jamgle

Jamgle era un servizio gratuito pensato per i musicisti. Ti permetteva di creare, promuovere e condividere musica con chiunque in qualsiasi momento. Potevi interagire con musicisti di tutto il mondo creando uno spazio libero per provare nuove soluzioni musicali.

Su Jamgle Elio e le Storie Tese “Gargaroz”

Hai sempre sognato di suonare con Elio e le storie tese? Su Jamgle lo potevi fare.

L’idea era questa.

Scomporre le tracce audio o video di un successo musicale internazionale per realizzare una jam session con la propria band o semplicemente divertirsi a strimpellare con il nostro strumento preferito sulle tracce di una cover postata online da artisti dall’altro lato del pianeta. E nei passaggi successivi registrare e caricare le esecuzioni per sottoporle al giudizio implacabile della rete.

Continua a leggere qui: Ylenia Gifuni: Made in Abruzzo: il social per musicisti da un milione di dollari, 17 dicembre 2014.

Una Specie di YouTube Interattiva

Era una piattaforma collaborativa per musicisti, Antonio Di Francesco (fondatore del servizio) la definiva come uno YouTube interattivo. Il primo social per i musicisti.

Se un video ti piace puoi escludere la chitarra e registrarla online direttamente tu. Puoi manipolare audio e video con gli effetti e le tecnologie che preferisci messe a disposizione.

Video intervista a Antonio Di Francesco: